Responsabilità amministrativa enti D.lgs. 231 2001

Responsabilità amministrativa enti D.lgs. 231 2001

I reati tributari sono stati recentemente inclusi nel catalogo 231.

L’estensione della responsabilità ex 231 ai reati tributari è avvenuta in a partire del 2019 allorché sono stati aggiunti al catalogo 231 i reati più gravi del D.lgs. 74/2000: la “dichiarazione fraudolente mediante l’uso di fatture o di altri documenti per operazioni inesistenti” (art. 2); la “dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici” (art. 3); l'”emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti”(art. 8); l'”occultamento o distruzione di documenti contabili” (art. 10); la “sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte” (art. 11).

Di conseguenze le imprese hanno dovuto aggiornare il proprio Modello organizzativo.

Nel corso del 2020 il Legislatore invero si trovava a dover dare attuazione alla cosiddetta Direttiva PIF, e dunque ad allargare ulteriormente la lista dei reati tributari, se commessi a danno degli interessi finanziari dell’Unione Europea, e cioè con evasione dell’IVA.

Con il D.lgs. 75 del 2020 il legislatore ha infatti aggiunto nel catalogo 231 anche le ulteriori fattispecie, sempre descritte nel D.lgs. 74/2000, di “dichiarazione infedele” (art. 4), “omessa dichiarazione” (art. 5) e “indebita compensazione” (art. 10-quater), a condizione però che il fatto di reato venga commesso nell'”ambito di sistemi fraudolenti transfrontalieri” – e cioè riguardi almeno due Paesi dell’Unione – e al fine di evadere l’IVA “per un importo complessivo non inferiore a dieci milioni di euro”.

Ulteriori approfondimenti su Responsabilità amministrativa enti D.lgs. 231 2001 nel nostro Blog

Scopri i reati tributari

Valutiamo il tuo caso!

PERCHE’ SCEGLIERCI

Avvocato Milano: Al primo contatto in studio verrà valutato il caso specifico e verrà fornito un parere nonché se vi sono i presupposti per la presentazione del patrocinio a spese dello Stato ovvero se vi sono i presupposti per chiedere gli onorari legali a carico della controparte. In alternativa, verrà fornito un preventivo per la pratica.

Studio legale Avv. Walter Felice
Patrocinante in Cassazione
Ordine avvocati di Milano

 

Per maggiori informazioni su Avvocato Milano compila il form


    Leggi la nostra privacy policy per maggiori informazioni su come trattiamo i tuoi dati personali.